Noi siamo fatti della stessa sostanza dei sogni... W. Shakespeare

lunedì 15 ottobre 2012

In Libreria: "IL CANTO DELLE PAROLE PERDUTE" + "Recensione"

HO LETTO LA TRAMA E NE SONO RIMASTA INCANTATA, CONQUISTATA DALLA SUA FORZA...COME QUANDO APRI UNA SCATOLA DEI RICORDI E IN UN ATTIMO LA MENTE VOLA LONTANO RIEVOCANDO MOMENTI, EMOZIONI PROVATE E MAI DIMENTICATE...SOPITE NEI RECESSI PIU' PROFONDI DEL CUORE...

di
Pascual Andres
Editore: Corbaccio
Titolo originale: "El Haiku de la Palabras Perdidas"
Pubblicazione: 20 settembre 2012
550 pag. rilegato
Prezzo: 18,60 euro

“Delicate e potenti, 
le parole di un amore che supera le tragedie della Storia”

Due storie parallele con un finale inatteso in una storia emozionante
Un inno alla pace, alla spiritualita' e
all'Amore

CONTENUTO:

El haiku de las palabrs Perdidas
Nagasaki, agosto 1945. Kazuo, un ragazzo occidentale adottato da una famiglia giapponese, e Junko, figlia di una maestra di ikebana, si sono ripromessi di incontrarsi su una collina per suggellare il loro amore adolescente con un haiku. Pochi minuti prima dell'appuntamento, la bomba atomica trasforma la città intera nell'inferno. Tokio, febbraio 2011. Emilian Zäch, architetto svizzero in crisi, funzionario delle Nazioni Unite e sostenitore dell'energia nucleare, conosce una gallerista di arte giapponese ossessionata dall'idea di rintracciare il primo amore della nonna. Due storie parallele, destinate a incrociarsi in un finale sorprendente.


L'AUTORE:

Pascual Andres (Logrono - Spagna 1969) si e' laureato in Giurisprudenza presso l'Università di Navarra. Esercita la sua professione simultaneamente alla passione per la scrittura. Ama la musica, ha fatto parte di diversi gruppi rock ed è noto per aver scritto canzoni per vari artisti, e' anche un grande appassionato di viaggi.  Ha ottenuto un grande successo di vendita con "El guardián de la flor de loto", ed e' finalista per il premio Premio "Ciudad de Torrevieja" con il romanzo  El compositor de tormentas".


 Sito ufficiale: "qui"

BOOK TRAILER:



RECENSIONE:

Un romanzo complesso, una finestra su un passato che non potrà mai essere dimenticato, indelebile come un tatuaggio, una ferita nell'anima che niente potrà rimarginare.

Due storie che corrono sullo stesso binario, legate da un filo invisibile tra passato e presente, separate da oltre sessant'anni e da due culture completamente diverse, eppure indispensabili l'una per l'altra, per trovare un po' di pace ed equilibrio.

Narrato dal punto di vista di entrambi i protagonisti maschili come se l'uno fosse il completamento dell'altro, si entra in contatto con due realtà opposte che a volte, si tendono a dimenticare, ma che in questo libro s'insinuano prepotenti, chiedendoti a gran voce di essere ascoltate e mettendoti di fronte ad una scelta, facendoti meditare su ciò che ha rappresentato e che rappresenta ancora, l'energia nucleare.

Ma questo romanzo ti da anche la possibilità di conoscere più da vicino, seppur di poco, un popolo la cui cultura e tradizioni hanno origini lontane, che difficilmente comprendiamo, ma che intuiamo essere di grande valore.

Nella terra dove il tempo scorre senza principio ne fine, un amore infrange anche i confini della morte per volare oltre i limiti umani e diventare eterno.

Un romanzo importante e di profonda riflessione che rimane ben impresso nella memoria anche dopo aver chiuso l'ultima pagina, come monito, come esempio, come speranza.

Una frase che mi ha colpito e di cui faro' tesoro e': 

"Se realmente vuoi sapere ciò che sarai nel futuro, guarda che cosa stai facendo adesso."

Poche parole che racchiudono un  immenso significato, forse il senso stesso della vita.

Assolutamente da leggere e...rileggere...


Voto: 5 stelline

11 commenti:

  1. Mi piaceee!!lo voglio!!!due storie parallele!
    davvero bella la sua trama!!spero che il libro sia altrettanto bello!!!
    Grazie per la segnalazione!!

    RispondiElimina
  2. Anche a me ha colpito mooltooo!
    E poi mi ha fatto pensare ad un altro libro simile, che ho letto e amato, anzi te lo consiglio, s'intitola "Il gusto proibito dello zenzero" di Jamie Ford, ora anche in versione economica a 9,90 euro.
    Dovresti farci un pensierino...
    Buona domenica!
    Ciao^_^

    RispondiElimina
  3. Ho guardato la trama!!davvero interessante!!!lo leggerò si sicuro!!grazie del consiglioo!!!

    RispondiElimina
  4. Anch'io ho amato il gusto proibito dello zenzero,lo lessi appena uscì e mi è rimasto nel cuore.Questo nuovo libro gli assomiglia per trama e genere.Non me lo lascerò sfuggire....Grazie per la segnalazione :)

    RispondiElimina
  5. Anch'io l'ho letto appena uscito ed e' un libro che mi e' rimasto nel cuore...
    Comunque questo, e' gia' nella mia wish list!!!
    Buon ferragosto ragazze!!!

    RispondiElimina
  6. Complimenti per la recensione!!:)
    un libro da non perdere!!!
    ora vedo di recuperarlo!!!:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mary! Devi assolutamente leggerlo!!!

      Elimina
  7. Mi aveva attirata in libreria per la cover e anche la trama mi incuriosiva. A giudicare dalla tua recensione merita davvero e dovrei proprio procurarmelo! ^^

    RispondiElimina
  8. Ho appena finito di leggere e recensire questo libro e devo dire che ne sono rimasta più che colpita. Mi aspettavo un libro molto bello ma non avrei mai immaginato quanto mi avrebbe fatto emozionare, mi è arrivato dritto al cuore e continuo a pensarci e a rifletterci.
    Davvero bellissimo!

    RispondiElimina