Noi siamo fatti della stessa sostanza dei sogni... W. Shakespeare

giovedì 19 febbraio 2015

In Libreria: "IL MIO SPLENDIDO MIGLIORE AMICO"

Sarà almeno un mese che sul mio desktop ho l'immagine di questo libro come promemoria, eppure sono arrivata all'uscita in libreria senza ancora averne parlato - ma rimedio subito! - 
Primo capitolo di una trilogia bestseller del New York Times, tradotto in ben 10 Paesi, si tratta di un fantasy originale con un mix di romanticismo.
A parte per la traduzione del titolo che originariamente era "Splintered", per la cover la Newton Compton ha optato per mantenere l'originale...che devo dire è splendida.
Un Alice nel Paese delle Meraviglie moderna, dalle tinte decisamente dark, che rimette in gioco il classico senza tempo di Lewis Carroll, che quest'anno festeggia il 150° Anniversario dalla sua pubblicazione.

di
A.G. Howard
Editore: Newton Compton
Pubblicazione: 19 febbraio 2015
416 pag.
Prezzo: 9,90 euro

Benvenuti nel vero Paese delle Meraviglie

CONTENUTO:

Alyssa Gardner riesce a sentire i sussurri dei fiori e degli insetti. Peccato che per lo stesso dono sua madre sia finita in un ospedale psichiatrico. Questa maledizione affligge la famiglia di Alyssa fin dai tempi della sua antenata Alice Liddell, colei che ha ispirato a Lewis Carroll il suo Alice nel Paese delle Meraviglie. Chissà, forse anche Alyssa è pazza, ma niente sembra ancora compromesso, almeno per ora, almeno fin quando riuscirà a ignorare quei sussurri. Quando la malattia mentale della madre peggiora improvvisamente, però, Alyssa scopre che quello che lei pensava fosse solo finzione è un’incredibile verità: il Paese delle Meraviglie esiste davvero, è molto più oscuro di come l’abbia dipinto Carroll e quasi tutti i personaggi sono in realtà perfidi e mostruosi. Per sopravvivere e per salvare sua madre da un crudele destino che non merita, Alyssa dovrà rimediare ai guai provocati da Alice e superare una serie di prove: prosciugare un oceano di lacrime, risvegliare i partecipanti a un tè soporifero, domare un feroce Serpente. Di chi potrà fidarsi? Di Jeb, il suo migliore amico, di cui è segretamente innamorata? Oppure dell’ambiguo e attraente Morpheus, la sua guida nel Paese delle Meraviglie? 


L'AUTRICE:

vive nel Nord del Texas. Adora nella scrittura mescolare la malinconia e il macabro e rovesciare l’atteso nell’inatteso; trae ispirazione per le sue storie da tutte le cose imperfette. Cerca sempre di dar vita a personaggi che raccontino ogni sfumatura degli esseri umani e poi, per dare un brivido in più ai lettori, si diverte a mettere sottosopra il loro mondo. È sposata e madre di due figli. 
Potete seguirla su Facebook, Twitter e sul sito www.aghoward.com

COMMENTI:

«Alyssa è una delle protagoniste più originali che abbia mai incontrato. Il mio splendido migliore amico è un romanzo affascinante, destabilizzante, che unisce atmosfere dark e puro romanticismo.»
USA Today

«Una visione decisamente oscura delle fantasie di Alice, resa ancora più intrigante da una sfida romantica e atmosfere cupe e sensuali.» 
Booklist

«L’immaginazione di A.G. Howard è sconfinata: il tono ipnotico e l’affascinante ambientazione, tra follia e creatività, spingono i lettori dritti nella tana del coniglio.»
Publishers Weekly


LA SERIE "SPLINTERED":

- Splintered book #1 (gennaio 2013) - "Il mio Splendido Migliore Amico" (febbraio 2015)
- The Month in the Mirror short novel # 1.5 (ottobre 2013)
- Unhinged book # 2 (gennaio 2014)
- Ensnared book # 3 (gennaio 2015)

LE COVER ORIGINALI:

4 commenti:

  1. Ho provato a leggerlo in inglese ma ho dovuto abbandonarlo dopo pochi capitoli, non mi piaceva affatto :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eppure la trama sembra così interessante...

      Elimina
  2. Hera
    francamente, mi pare l'ennesima versione tratta dal romanzo di Carroll. E un po' mi son stufata di vedere e rivedere i rifacimenti altrettanti storie viste e riviste in chiavi differenti!
    Ci manca solo che facciano una versione steampunk - horror- futuristica di Harry Potter e stiamo a posto.
    Scusa ma in libreria apesso vedo scopiazzature orribili.

    RispondiElimina