Noi siamo fatti della stessa sostanza dei sogni... W. Shakespeare

giovedì 11 maggio 2017

Libri & Film:"NOI SIAMO TUTTO"

Appena finito di leggere un libro che mi ha totalmente conquistata che ne trovo un altro - completamente diverso - che subito ha acceso la lampadina del lettore incallito sempre alla ricerca del romanzo perfetto in cui perdersi, che c'è in me. 
Ed eccolo qui "Noi siamo tutto" di Nicola Yoon: struggente, emozionante, profondamente triste, che presto sarà anche un film - nelle nostre sale dal 17 settembre 2017. - 
Un bestseller  del New York Times da oltre un anno, in corso di pubblicazione in 38 paesi.
E' la storia di una ragazza, Madeline, affetta da una grave malattia. Ma principalmente è la storia di un amore, del primo amore, per cui si è disposti a sacrificare tutto...anche la propria vita. 
Non vedo l'ora che arrivi il 16 maggio - data di uscita - per fiondarmi in libreria, e voi?

di
Nicola Yoon
Editore: Sperling & Kupfer
Pubblicazione: 16 maggio 2017
320 pag.
Prezzo: 17,90 euro

CONTENUTO:

Madeline è allergica al mondo. Soffre infatti di una patologia tanto rara quanto famosa che non le permette di entrare in contatto con il mondo esterno: per questo non esce di casa, non l’ha mai fatto in diciassette anni. Le uniche persone che può frequentare sono sua madre e la sua infermiera Carla. Ma un giorno un camion di traslochi si ferma nella sua via.
Madeline è alla finestra quando vede… lui. Il suo nuovo vicino.
Alto, magro e vestito di nero dalla testa ai piedi: maglietta nera, jeans neri, scarpe da ginnastica nere e un berretto nero di maglia che gli nasconde i capelli. Il suo nome è Olly.
I loro sguardi si incrociano. E anche se nella vita è impossibile prevedere tutto, Madeline in quell'esatto momento prevede che si innamorerà di lui. Anzi ne è sicura. Come è quasi sicura che sarà un disastro. Perché, per la prima volta, quello che ha non le basta più. E per vivere anche un solo giorno perfetto è pronta a rischiare tutto. Tutto.

L'AUTRICE:
Nicola Yoon è cresciuta in Giamaica e a Brooklyn. Vive a Los Angeles, in California, con il marito e la figlia, dei quali è follemente innamorata. 

- Sito ufficiale: www.nicolayoon.com
- Twitter: @NicolaYoon
- Instagram @NicolaYoon
- Facebook: NicolaYoon

TRAILER DEL FILM:



Recensione: "IO e LEI - Confessioni della Sclerosi Multipla"

Sono stata assente da un pò - di nuovo - ma almeno quando torno lo faccio parlandovi di libri che per me fanno la differenza e che vale veramente la pena di leggere...


"IO E LEI - Confessioni della Sclerosi Multipla"

di Fiamma Satta
Editore: Mondadori
Pubblicazione: 18 aprile 2017
144 pag.
Prezzo: 17,00 euro

CONTENUTO: 

Due personaggi femminili legati da una singolare relazione che somiglia a una seduta psicoanalitica bruciante e senza filtri, che dà slancio alla costruzione dell’identità e diventa una spietata
cartina di tornasole per la coscienza. A dire “Io” è una voce narrante del tutto inedita, la Sclerosi Multipla, capace di terrorizzare soltanto col suono del proprio nome, un “gorgoglio di consonanti scivolose”. Egocentrica come una prima donna, dotata di un’ironia corrosiva, politicamente scorretta,
determinata, ingombrante, irriverente, sguaiata, irascibile, maltratta tutto e tutti, a cominciare dai lettori, “uditorio miserrimo” al quale si confida. La sua vittima prediletta, però, è la “lei” del titolo, quella Miagentileospite, amatissima e disprezzata in ugual misura dall’inquietante narratrice: “Sono
dentro di lei. Capite? Sono dentro di lei più di qualsiasi altro. E lei non dovrebbe dimenticarlo mai”. Tutto in loro è simbiotico e opposto: gusti, passioni, inclinazioni, tendenze, idiosincrasie, consapevolezze, visioni del mondo e dell’amore, in particolare quello per Occhiazzurrogrigionebbia, altro personaggio del romanzo. Le due linee narrative, la malefica progressione della malattia e la storia d’amore, corrono parallele fino a incontrarsi nel sorprendente coup de théâtre finale.
Cos’è, dunque, questo libro unico e potentissimo? Un memoir graffiante ed emozionante? Una feroce invettiva? Un implacabile flusso di emozioni? O piuttosto uno sconvolgente romanzo d’amore? Sarà il lettore stesso a deciderlo scoprendo, ad ogni modo, che questa eccentrica autobiografia profuma assai più di vita che di malattia, nonostante tutto. Fiamma Satta sceglie un punto di vista spiazzante e anticonformista che le consente di raccontare vicende emotive con autenticità ed energia rare.
L’adesione vitale agli accadimenti e la capacità di afferrarli e far loro dire la verità in questo libro procedono insieme, in pagine che turbano, divertono, commuovono e fanno riflettere sulla vita e sul suo significato.

L'AUTRICE:

Fiamma Satta è nata a Roma, dove vive e lavora, e ha due figli.
Voce storica di Radiodue, per ventidue anni è stata autrice e interprete con Fabio Visca della fortunata serie quotidiana «Fabio e Fiamma». Dal 2005 al 2016 ha collaborato con «Vanity Fair».
Dal 2009 firma per la «La Gazzetta dello Sport» una rubrica e il blog «Diversamente affabile, diario di un’invalida leggermente arrabbiata sui temi dell’inciviltà», impegno per cui è stata nominata Commendatore al Merito della Repubblica Italiana. Ha scritto Diario diversamente affabile (ADD 2012), Rose d’amore (Newton Compton 2007) e, insieme a Visca, Fabio e Fiamma e la trave nell’occhio e Il secondo libro di Fabio e Fiamma (RaiEri 1997 – 2000). Nel 1993 le è stata diagnosticata la sclerosi multipla.



RECENSIONE:

Quando leggi una trama del genere, su un argomento così forte, che racchiude del dolore, sai che non può essere una lettura a cuor leggero, che in qualche modo ti sconvolgerà, lasciandoti un pò scosso e con molte cose a cui pensare. Quindi credo sia normale che io ci abbia riflettuto prima, capendo se fosse il momento adatto. 
Mi aspettavo una storia che mi parlasse di una malattia incurabile che inesorabilmente, senza via di scampo ti toglie tutto, fino all'ultimo respiro, che fa paura al solo nominarla, di cui si preferisce ignorare l'esistenza se si ha la fortuna di non incontrarla mai, ed è quello che ho trovato leggendo "Io e Lei" di Fiamma Satta.
Ma - ebbene c'è un ma - è raccontata da un'insolita prospettiva, un punto di vista in genere ignorato, ed è il suo...quello della malattia...quello della Sclerosi Multipla.
L'ho letto tutto d'un fiato, trattenendo a volte il respiro, assorbendo ogni parola come una spugna, mentre pendevo dalle labbra di "Io" regina indiscussa con un potere senza limiti - perchè credetemi è quasi onnipotente - aprirsi al lettore, confidarsi, cercando senza giri di parole di farci capire cosa si prova ad essere lei, ostentando la sua realtà - anche se poi è anche la realtà della sua "Miagentileospite", come la chiama lei. -
Ti tiene incollato alle pagine con il suo dialetto irriverente, sfacciato, spesso sboccato - da scaricatore di porto, come si suol dire - giudicandoti dall'alto del suo piedistallo perchè per quanto la medicina abbia fatto passi da giganti negli ultimi cinquant'anni lei sa benissimo che per il momento niente la scalfisce e che continuerà indisturbata, in silenzio, a fare ciò che le pare.
Perchè è lei che detiene il potere assoluto e lo sa bene tanto da inalberarsi se la sua"Miagentileospite" si concede alla lettura o alla scrittura, alla meditazione, o semplicemente a un film, ignorandola, anche se per poco.
Non la capisce perchè pretende di essere lei al centro di tutto, del resto come le piace ribadire: "lei ci sarà per sempre". Non come l'amore che per quanto si sforzi proprio non ci riesce a dare un senso al perchè l'essere umano lo cerchi così disperatamente.
E noi forse dovremmo provare pena per lei perchè non potrà mai provarlo questo ineguagliabile sentimento?
Non credo visto che non smetterà mai di crogiolasi del dolore che procura e tanto è il dolore tanto più è la sua soddisfazione.
Il fatto che sia la malattia a mostrarci cosa significa essere affetto da Sclerosi Multipla non sminuisce l'enorme difficoltà e sofferenza che la persona deve affrontare, ma dimostra solo la grande forza che questa donna ha, di come abbia cercato di comprenderla e di come la ringrazi perchè ha saputo farle vedere la vita in modo differente ma soprattutto perchè per il momento le permette ancora di respirare...
Un libro che dovrebbero leggere tutti, se non altro perchè racchiude dei consigli preziosi come quello di imparare ad ascoltare.
Ma in particolare lo consiglio a chi come me è stato colpito da una grave malattia autoimmune non curabile, che è alla ricerca di risposte o soltanto di qualcuno che possa comprendere la sua stessa situazione.


Voto: 5 stelline






domenica 30 aprile 2017

RECENSIONE: "La piccola libreria sulla Senna"

Dopo una pausa lunghissima - scusatemi non sono stata molto bene - torno tra queste pagine virtuali per raccontarvi di un libro che mi è piaciuto molto e che consiglio a chiunque ami la lettura e sogna Parigi...


"LA PICCOLA LIBRERIA SULLA SENNA"

dRebecca Raisin
Editore: Piemme
Pubblicazione: 18 aprile 2017
312 pag.
Prezzo: 19,50 euro

CONTENUTO: 

Sarah vive in una cittadina del Connecticut, dove gestisce una deliziosa e accogliente piccola libreria, con tanti libri e purtroppo sempre meno clienti. Gestisce anche la faticosa relazione a distanza con un fidanzato reporter che non c'è quasi mai. Sophie, invece, vive a Parigi; ha un'incantevole libreria chiamata C'era una volta, ed è appena tornata single.
Un giorno, Sarah e Sophie si incontrano virtualmente su un blog di libraie. Ben presto nasce un'amicizia, e con l'amicizia un'idea: scambiarsi le case, e le librerie, per sei mesi. Un'opportunità irresistibile per Sarah, una nuova magica città, che la accoglie con i suoi colorati quartieri, le stradine e i ristoranti, e un lavoro che conosce bene - per cui anzi ritroverà la passione, affezionandosi agli strambi e teneri clienti di Sophie...

RECENSIONE:

Questo libro da voce ad ogni piccolo pensiero, ad ogni singola sensazione che ogni amante della lettura prova. È come se la scrittrice ti avesse guardato dentro...a fondo, scandagliando quello che da sempre ti sembrava troppo strano per esprimerlo ad alta voce e che ora invece è lì, nero su bianco con parole che ti scivolano dentro e che ti scaldano il cuore e ti avvolgono come in un caldo abbraccio.
Per questo senza nessuna difficoltà ti ritrovi a sentirti così vicina a questa donna che ti sembra di conoscere da tutta la vita, che ha sempre trovato nei libri una via di fuga e che ora da adulta, ne ha fatto la sua strada. 
I libri, Parigi e una piccola libreria sulla Senna, in un antico palazzo dove il tempo sembra essersi fermato, con consunti tappeti, camini d'epoca, vecchi scaffali di libri alti fino al soffitto e la vista della Tour Eiffel dalle finestre...
Cosa si può desiderare di più? 
Un luogo un po' magico intriso di storia, dove si respira il passato, in cui aleggiano nell'aria le vite vissute di altre epoche, un punto di ritrovo si per turisti, ma soprattutto per i bibliofili, per gli scrittori in cerca d'ispirazione e di pace e per gli artisti alla scoperta di nuovi scorci da immortalare.
Ci sono momenti in cui sei talmente coinvolto dalla lettura che dimentichi dove sei e senza accorgertene chiudi gli occhi e ti sembra di scorgere davvero attraverso i vetri il bagliore della Tour Eiffel al crepuscolo, t'immagini di camminare lungo il Pont Neuf, sporgerti e guardare il placido scorrere del fiume, fermarti davanti alla cattedrale di Notre-Dame e ammirarne un po' intimidito tutta la sua bellezza. 
Non puoi non esserne attratto, non sentire il forte legame tra te e questo flusso di parole che ti scuote e ti porta via come un fiume in piena.
Alla storia di Sarah s'intersecano tante altre piccole storie, ognuna a se ma tutte con le stesso denominatore comune: l'amore per i libri e la voglia o la necessità, di reinventarsi lontano da casa in un posto nuovo, unico...a Parigi dove tutto questo sembra possibile. 
Una lettura che ti lascia il sorriso sulle labbra, dove nuovi amori prendono vita piano...un po incerti, i vecchi si consolidano nonostante le difficoltà, dove nascono amicizie inaspettate ma sincere e dove impari a conoscere una Parigi diversa, lontana dalle guide turistiche, tra negozietti poco conosciuti un po' fuori dal tempo, piccole caffetterie nascoste in vicoli poco battuti e mercatini d'antiquariato celati ai turisti.
In una sola parola una lettura "incantevole".


Voto: 5 stelline 



martedì 18 aprile 2017

Anteprima: "RUIN ME + Recensione"

Romantica come Perfect, sexy come After, "Ruin Me" è una nuova grande storia d’amore dove il romanticismo lascerà posto al desiderio e alla passione. Spin-off della serie Something More di Danielle Pearl.

Quante volte si può sbagliare e desiderare la stessa persona? È questo quello che si domandano i nostri due protagonisti, Carleigh Stager e Tucker Green.
Di seguito la mia umile opinione in anteprima.

In libreria dal 24 aprile!


"RUIN ME - Ogni volta che mi spezzi il cuore"

di Danielle Pearl
Editore: De Agostini
Pubblicazione: 24 aprile 2017
445 pag.
Prezzo: 14,90 euro

CONTENUTO:

Libertà. Ecco che cos'ha sempre significato il college per Carl. Libertà da tutti gli errori del liceo. Libertà dai ricordi, dalle ferite, e dalla tragica notte che ha segnato la sua vita. Ma le cose non vanno proprio come si è immaginata. Una sera, durante una festa, Carl si ritrova faccia a faccia con il suo passato: il ragazzo che ama e odia con la stessa intensità. Quando Tucker si rende conto di essere intrappolato nello stesso college di Carl, i ricordi riaffiorano prepotenti. Non sono passati molti mesi da quando era pronto a consegnare il suo cuore a Carl. Per fortuna si era reso conto in tempo di che razza di persona fosse: una bugiarda manipolatrice. Eppure, mentre il cervello di Tucker grida di stare alla larga da Carl, il suo corpo non fa che desiderarla. Ogni giorno di più.


Tucker inspira a denti stretti. Aspetto che esploda.
Che mi urli contro e mi dica che mi odia.
Che raggiunga un tale livello di frustrazione da non riuscire a impedirsi di baciarmi.
Ma noi non siamo più noi. Non mi vuole più. Non gli piaccio più.
E prima ancora di rendermi conto del fatto
che stavo cercando di trascinarlo nella nostra vecchia routine,
Tucker fa un passo indietro. «Sali!» mi ordina, aprendo la portiera di un taxi.
Lo fisso in preda alla disperazione, e vorrei rimangiarmi tutto.
Dirgli che voglio solo lui. Che ho sempre desiderato solo lui.”




RECENSIONE:

Ho iniziato questo libro forse con qualche remora, perché sempre più spesso ultimamente il genere new adult - che una volta annoverava tra i miei preferiti - mi ha delusa, costringendomi ad accantonarlo.
Dopo quattro, cinque, dieci romanzi le storie si confondevano, perdevano spessore, dando l'impressione di essere tutte uguali.
Ma questa volta con "Ruin Me" ho dovuto ricredermi, ne sono rimasta sorpresa e devo dire che non mi capita spesso.
Questo non significa che non abbia le tipiche caratteristiche di questo genere...anzi, le parti sensuali sono molto presenti - forse anche un tantino...di troppo? - e calde a sufficienza da riscaldare la più fredda delle notti polari, ma non è solo questo, c'è di più: una trama complessa, personaggi profondi e anche un misto di suspense che aggiunge quel pizzico di pepe che rende il tutto più interessante.
Inizialmente può sembrare già sentita, ma a mano mano che la lettura ci cala nella storia, addentrandosi a fondo nelle vite di Carl e Tuck, facendoci conoscere i loro sentimenti, mettendo a nudo le loro paure e rivelando la loro sofferenza più intima, il tutto assume una sua forma allontanandoti del tutto dal tuo primo pensiero, regalandoti la piacevole sensazione che ci sia una storia tutta da scoprire, con delle fila intricate a sostegno di una trama molto più grande.
Un libro sul primo amore, su quanto a volte faccia dei giri immensi per poi tornare al punto di partenza più forte che mai, perché fatto di quell'emozione pura e autentica a cui niente può resistere, che il tempo sembra solo rafforzare e a cui ci si può solo arrendere.
Ma al contempo tocca anche altri temi rilevanti come l'importanza dei legami familiari, unici, indissolubili su cui ci si può sempre contare e la scelta del suicidio dovuta a gravi problemi finanziari con ciò che questo comporta per coloro che restano, imponenti di fronte ad un simile gesto così incomprensibile.
Insomma un romanzo ricco, che ti regala molto di più di quello che ci si aspetta.


Voto: "quasi" 4 stelline



Oggi in Libreria!

Dopo un weekend molto lungo, a base di cibo e forse passeggiate all'aria aperta, eccoci ad affrontare una nuova settimana - ancora più dura secondo me perchè più stai in relax e meno vuoi tornare al lavoro. - Così ho pensato di tirarvi un pò su con le uscite di oggi firmate Sperling & Kupfer, che credo apprezzerete molto, soprattutto Traveller di  Alexandra Bracken.
Ma veniamo ai titoli...


"Traveller" di Alexandra Bracken, il secondo e ultimo capitolo di Passenger, uscito poco meno di un mese fa, con una cover splendida e una trama molto intrigante - un paio di giorni fa l'ho acquistato e non vedo l'ora di tuffarmi nella lettura - ha conquistato il cuore di critici e lettori americani. Voi lo attendevate?

"Mentre il tempo brucia" di Mary Higgins Clark, è un thriller psicologico ad alto tasso di adrenalina, dalla regina dei romanzi gialli con oltre 300 milioni di copie vendute alle spalle.

"Il piccolo museo dei cuori infiniti" di Meg Leder è un inno alla vertigine, alla tristezza e alla gioia che crescere e innamorarsi portano con se. Una lettura obbligata per chiunque abbia amato qualcuno, l'abbia perso e poi si sia innamorato di nuovo.

Mentre Il primo caffè del mattino  si prepara a diventare presto un film, Diego Galdino torna in libreria con il suo nuovo romanzo "Ti vedo per la prima volta", una dolcissima storia d'amore ambientata nella magia della città eterna: Roma.


"TRAVELLER"

di Alexandra Bracken
Editore: Sperling & Kupfer
Pubblicazione: 18 aprile 2017
468 pag.
Prezzo: 18,90 euro

CONTENUTO:

Etta Spencer non sapeva di poter viaggiare nel tempo fino al giorno in cui si è ritrovata a chilometri e secoli di distanza da casa sua. Ora, di nuovo sola, in un luogo e in un tempo a lei sconosciuti, lontana dal ragazzo che ama e derubata dell'unico oggetto che avrebbe potuto proteggere la linea temporale e salvare sua madre, Etta deve fare i conti con una scioccante rivelazione. Una verità in grado di mettere in discussione tutto quello per cui ha combattuto fino ad ora, e che potrebbe cambiare pericolosamente per sempre il suo futuro. 

Sito ufficiale: "qui"

PASSENGER SERIES:

- Passenger  book #1 (5 gennaio 2016) - "Passenger" (28 marzo 2017)
- Wayfarer  book #2 (3 gennaio 2017) - Traveller (18 aprile 2017




"MENTRE IL TEMPO BRUCIA"

di Mary Higgins Clark
Editore: Sperling & Kupfer
Pubblicazione: 18 aprile 2017
348 pag.
Prezzo: 19,90 euro

CONTENUTO:

A ventisei anni Delaney Wright ha già bruciato le tappe della sua carriera di giornalista. Sta per diventare una vera e propria star, perché è lei a occuparsi del processo più discusso del momento e sarà sempre lei a lanciare le ultime notizie sul caso al telegiornale più visto della giornata. Dovrebbe essere una ragazza felice, quindi, ma le soddisfazioni professionali non riescono a distoglierla da un pensiero fisso, quasi un’ossessione ormai. Delaney, infatti, desidera con tutte le sue forze scoprire la vera identità della madre biologica, che non ha mai conosciuto. Gli unici che conoscono la verità, ma che hanno deciso di tenere il segreto, per il momento, sono Alvirah e Willy Meehan, i due maturi coniugi che si sono trasferiti a New York dopo aver vinto un’enorme somma di denaro alla lotteria. Al processo, intanto, l’imputata Betsy Grant, che è accusata di aver ucciso il ricchissimo marito malato di Alzheimer, rifiuta il patteggiamento, decisa invece a provare la propria innocenza. In ballo c’è una grossa eredità, e anche il suo figliastro Alan Grant non vede l’ora che tutto finisca: deve mantenere l’ex moglie e i figli, per non parlare della montagna di debiti che ha contratto con creditori tutt’altro che pacifici. Il corso della giustizia però prende una piega imprevista: le prove contro Betsy sembrano diventare schiaccianti, e Delaney rimane la sua unica salvezza, la sola persona che le crede. Mentre il tempo brucia.


"IL PICCOLO MUSEO DEI CUORI INFINITI"

di Meg Leder
Editore: Sperling & Kupfer
Pubblicazione: 18 aprile 2017
288 pag.
Prezzo: 17,90 euro

CONTENUTO:

Penelope ha sedici anni, quasi diciassette, e non è mai stata innamorata. Suo padre lavora al museo di storia naturale e lei ha trascorso l’infanzia circondata da dinosauri e dai suoi due migliori amici: Eph, artista per vocazione, e la bella e popolare Audrey. Il liceo sta filando liscio, privo di drammi, quando Keats, bello, affascinante e brillante, arriva a scuola e sconvolge tutto. Penelope si ritrova così con il cuore spezzato e decide di fondare un museo per curare le ferite e raccogliere tutti gli oggetti che raccontano l’estasi e la delusione del suo primo amore. Perché, a volte, lasciar andare il passato è l’unico modo per trovare il proprio futuro.



"TI VEDO PER LA PRIMA VOLTA"

di Diego Galdino
Editore: Sperling & Kupfer
Pubblicazione: 18 aprile 2017
276 pag.
Prezzo: 17,90 euro

CONTENUTO:

Josephine ha grandi occhi verdi e un sorriso contagioso, nonostante la vita l'abbia presto messa alla prova costringendola a convivere con una malattia che le rende difficili anche le azioni più semplici, e che lei esorcizza tramite la fotografia, grazie a una vecchia polaroid appartenuta a sua madre. Anche se lei, in realtà, sua madre non l'ha mai conosciuta. Anzi, l'ha creduta morta per anni e, quando ha scoperto la verità, ormai era troppo tardi. In compenso però ha trovato una nuova famiglia: tre fratellastri di cui non ha mai sospettato l'esistenza. Carlotta, Emilia e Lorenzo.
Arrivata a Roma per scoprire qualcosa di più del suo passato e del suo inaspettato presente, Josephine è subito stregata dal romanticismo della città eterna. Abituata a guardarne le immagini in televisione o al cinema o sui libri, vedere dal vivo tanta meraviglia le dà quasi alla testa. Così, mentre il suo cicerone d'eccezione, Lorenzo, la guida attraverso i luoghi preferiti dalla madre e alla scoperta di incantevoli angoli nascosti, Josephine deve ammettere a sé stessa che è pressoché inevitabile innamorarsi di Roma, così come di quel ragazzo dagli occhi gentili...


SONO RIUSCITA A RALLEGRARVI LA GIORNATA???


domenica 16 aprile 2017

venerdì 14 aprile 2017

Rubrica: 5 cose che... #20


"5 cose che amo dei libri"


E' venerdì quindi per una volta provo a stare al passo con i giorni della settimana - che sembrano letteralmente volare - e aggiorno la rubrica #5 cose che... -  ideata dal blog Twins Books Lovers e a cui potete unirvi sulla pagina facebook dedicata.  -
Questa settimana ci concentriamo su quello che più amiamo dei libri.
Pronti per la mia top five?
Eccola...

"L'ODORE"

Inconfondibile... 
...che una volta che ti avrà stregato 
ne rimarrai ammaliato per tutta la vita.


"L'EFFETTO"

Vi chiederete cosa significa, ebbene quelle sensazioni che ogni nuova storia ha il potere di suscitare e a cui non ti rimane che arrenderti, come una droga.


"UN POSTO SICURO"

Perchè leggere significa viaggiare con l'immaginazione, andare lontano, anche quando tutto intorno a te sembra andare in pezzi. E anche se per poco questo ti fa sentire bene...ti fa sentire a casa.


"LA COMPAGNIA"

Non dico che un libro possa sostituire un amico ma è difficile per chi ama leggere sentirsi solo.



"I LIBRI"

Non c'è una spiegazione mi piacciono i libri punto...
...mi sono sempre piaciuti.




Prossimi appuntamenti:

21 Aprile - 5 libri che mi sono piaciuti nonostante la copertina brutta
28 Aprile - 5 titoli di libri che cambierei




ORA MIEI CARI BOOKFRIENDS VOGLIO SAPERE CHE COSA AMATE VOI DEI LIBRI...


giovedì 13 aprile 2017

Libri da non perdere!

Buon pomeriggio miei cari BookFriends, Pasqua si avvicina e con essa anche un pochino più di tempo a nostra disposizione per dedicarci con più tranquillità alla lettura. Quindi eccovi qualche nuovo titolo che potrebbe stuzzicare il vostro interesse letterario...


"La nobile arte di mollare tutto" di Matthew Quick - autore de Il lato positivo - è un romanzo anticonformista, una storia di ribellione alle convenzioni sociali con tutto ciò che questo comporta.

"L'ultimo faro" di Paola Zannoner è una storia magistrale, uno straordinario romanzo corale in cui trovano spazio la storia di quattordici, speciali personaggi. Un racconto sul valore della convivenza e della conoscenza reciproca al di là delle differenze, ma soprattutto sull’irresistibile potere della parola.

"La debuttante" di Lesley Lokko è un’appassionante saga familiare che segue il destino di una donna enigmatica, tormentata e anticonvenzionale dalla fine degli anni Trenta a oggi.

Fiaba moderna dalle sfumature dark, appassionante e ricca di colpi di scena, "Nel profondo della foresta" segna il ritorno di Holly Black ai romanzi delle origini che l'hanno fatta conoscere e amare dai lettori.

"La piccola libreria sulla Senna" di Rebecca Raisin è un delizioso romanzo femminile, pieno di romanticismo e ottimismo, per chiunque ami Parigi.

"Gli eredi" di Wulf Dorn è un romanzo forte come un pugno allo stomaco, con un ritmo serratissimo. Un altro Incubo, radicale, definitivo, ma anche provocatorio, che ci costringe a riflettere da un altro punto di vista sulle nostre responsabilità verso il mondo dopo di noi.
Se siete suoi fan continuate a leggere perchè c'è l'occasione unica di poter cenare insieme a lui!

"Il collezionista" di Nora Roberts è una storia in cui Eros e Thanatos s’intrecciano nel più sordido degli abbracci, e l’arte cela il crimine più efferato dietro i bagliori della sua bellezza.



"LA NOBILE ARTE DEL MOLLARE TUTTO"

di Matthew Quick
Editore: Piemme
Pubblicazione: 14 marzo 2017
240 pag.
Prezzo: 16,50 euro

CONTENUTO:

Nanette è un'atleta, figlia e studentessa modello da sempre. Ma quando il suo amato insegnante di letteratura le consegna una copia di un misterioso e ormai introvabile romanzo cult, sente che quello è il suo libro, che le sta parlando.
Quella storia e l'incontro con il suo autore fanno cambiare tutto, e grazie a loro Nanette conoscerà Lex, giovane e tormentato poeta, di cui si innamorerà. Presto però si troverà di fronte a scelte decisive e scoprirà quale prezzo può avere prendere in mano la propria vita e imparare a dire basta…




"L'ULTIMO FARO"

di Paola Zannoner
Editore: De Agostini
Pubblicazione: 11 aprile 2017
363 pag.
Prezzo: 14,90 euro

CONTENUTO:

Un bellissimo faro sul mare e tre settimane di vacanza. Per quattordici ragazzi sta per iniziare un'estate magnifica. Un'estate di amicizie, amori e anche piccoli dissapori. Ognuno di loro ha una storia diversa alle spalle, una ferita da nascondere, un segreto da custodire. Come Samuele, sempre pronto ad attaccare briga con tutti; o Fran, che è così timida da non riuscire a parlare con nessuno; o ancora Ahmed, il ragazzo scappato dalla guerra... E poi c'è Lin, tredici anni e un numero di assenze ingiustificate sufficiente a farsi cacciare da scuola. Dalla vita ha imparato due cose: la prima è che non bisogna mai abbassare la guardia, la seconda è che non ci si può fidare di nessuno. Per questo Lin preferisce starsene per conto proprio piuttosto che fare amicizia con i compagni. Ma una scoperta nella cava di pietra ai piedi del faro cambia tutto: uno strano graffito che mette Lin sulle tracce di una misteriosa e romantica storia d'amore. E così, tra calde giornate d'agosto e meravigliose notti stellate, Lin avrà bisogno di tutto l'aiuto dei suoi amici per riallacciare gli ingarbugliati fili del passato, scoprire la verità e vivere un'avventura che la cambierà per sempre.

"Le vite sono complicate e se ne può raccontare soltanto piccoli pezzi. Per questo io non credevo molto alla possibilità di narrare, di usare parole per descrivere stati d’animo, per fermare i momenti appassionanti e descrivere il dolore o la felicità. Non pensavo che io, Lin, sarei stata la testimone e la narratrice di questa storia, della vacanza che mi cambiò la vita. Ma il talento è come una balena acquattata in profondità, che quando deve respirare scivola veloce verso la superficie, e salta fuori sbuffando come un mantice. Ti fissa con il suo occhio curioso e sta a te guardarlo con coraggio, con stupore, fino nel fondo della sua visione."


"LA DEBUTTANTE"

di Lesley Lokko
Editore: Mondadori
Pubblicazione: 11 aprile 2017
370 pag.
Prezzo: 19,50 euro

CONTENUTO: 

Chalfont Hall, Dorset, 1938. Kit non ha ancora quindici anni il giorno in cui assiste ai preparativi della festa organizzata dai suoi genitori in occasione del debutto in società della sorella Lily, la preferita di casa, che subito dopo viene data in sposa a un nobile tedesco e parte per la Germania. I genitori si rendono conto troppo tardi di avere consegnato la figlia nelle mani di un ufficiale delle SS e mandano Kit in Baviera a tentare di convincere la sorella a tornare a casa. Ma l’egocentrica e superficiale Lily è ormai profondamente legata al partito nazista e all’entourage di Hitler. Nel corso di questo viaggio Kit perderà la sua innocenza e da quel momento la sua vita cambierà radicalmente direzione, allontanandosi dall’ambiente conservatore della famiglia d’origine.

«Vedi, è tutta questione di fortuna. Se fossimo state in guerra con gli americani, sapere bene il tedesco non sarebbe servito a nessuno e a quel punto chissà...
Magari a quest’ora io potrei essere sposata con Joel. E tu ti saresti esercitata nelle tue riverenze. Non è questo che fanno le ragazze come te?» Kit annuì. «Sarei stata una debuttante.» «L’ultima debuttante.» Ruth sorrise. «Be’, invece eccoti qui. Non sei contenta che sia intervenuto il fato?»


"NEL PROFONDO DELLA FORESTA"

di Holly Black
Editore: Mondadori
Pubblicazione: 11 aprile 2017
243 pag.
Prezzo: 18,00 euro

C’era una volta una bambina che trovò una spada nella foresta. C’era una volta una bambina che credeva di essere un cavaliere. C’era una volta una bambina che aveva giurato di salvare il mondo intero, ma si era dimenticata di se stessa.


CONTENUTO: 

Nel profondo della foresta c'era una bara di vetro che giaceva sulla nuda terra. Dentro vi riposava un ragazzo con le corna in testa e orecchie affilate come coltelli... 
Hazel e il fratello Ben sono cresciuti a Fairfold, una piccola città dove, da tempo, gli umani hanno imparato a convivere pacificamente con le creature fatate della vicina foresta. Un posto diventato meta di tanti turisti curiosi, attratti dalle magie che qui hanno luogo ma in particolare dal ragazzo con le corna che riposa dentro una bara di vetro, la meraviglia più grande di tutte.
Affascinati fin da bambini da questa presenza misteriosa, Hazel e Ben hanno provato più e più volte a immaginarne la storia. Nelle loro fantasie il giovane era a volte un principe dal cuore nobile e dalla natura buona e generosa, e altre un essere crudele e spietato.
Ora che è cresciuta, però, Hazel pensa che sia arrivato il momento di accantonare tutte quelle fantasie infantili accettando il fatto che, per quanto lo abbia desiderato a lungo con tutta se stessa, il ragazzo con le corna non si sveglierà mai.
Un giorno, però, quello che sembrava impossibile accade... sconvolgendo la vita della ragazza, di suo fratello e della loro città.

"LA PICCOLA LIBRERIA SULLA SENNA"

di Rebecca Raisin
Editore: Piemme
Pubblicazione: 18 aprile 2017
312 pag.
Prezzo: 19,50 euro

CONTENUTO: 

Sarah vive in una cittadina del Connecticut, dove gestisce una deliziosa e accogliente piccola libreria, con tanti libri e purtroppo sempre meno clienti. Gestisce anche la faticosa relazione a distanza con un fidanzato reporter che non c'è quasi mai. Sophie, invece, vive a Parigi; ha un'incantevole libreria chiamata C'era una volta, ed è appena tornata single.
Un giorno, Sarah e Sophie si incontrano virtualmente su un blog di libraie. Ben presto nasce un'amicizia, e con l'amicizia un'idea: scambiarsi le case, e le librerie, per sei mesi. Un'opportunità irresistibile per Sarah, una nuova magica città, che la accoglie con i suoi colorati quartieri, le stradine e i ristoranti, e un lavoro che conosce bene - per cui anzi ritroverà la passione, affezionandosi agli strambi e teneri clienti di Sophie...

"GLI EREDI"

di Wulf Dorn
Editore: Corbaccio
Pubblicazione: 18 aprile 2017
300 pag.
Prezzo: 17,60 euro

CONTENUTO: 

«Mi creda, avrà bisogno ancora di un sacco di caffè oggi. Sarà una cosa lunga.» Nella saletta colloqui del seminterrato del reparto psichiatrico dell’ospedale Frank Bennell, stimato criminologo alla soglia della pensione, chiede aiuto a Robert Winter, psicologo con cui ha collaborato in numerosi casi di omicidio. Però i due esperti dei lati oscuri della natura umana questa volta sono messi a dura prova. La donna che si trovano davanti, sopravvissuta a un grave incidente su una strada di montagna immersa nella nebbia e battuta dalla pioggia, sembra oscillare tra realtà terribili e allucinazioni. Si chiama Laura Schrader, trentadue anni, capelli biondi; sull'auto accanto a lei una pistola vecchio modello col caricatore vuoto e un baule in cui si nasconde una dura verità. Nel suo sguardo diffidenza e terrore. Perfino Winter, il quale nella sua carriera ha ascoltato dai suoi pazienti storie così plausibili da rendere difficile smascherarle, non sa come mettere in ordine i pochi elementi ricavati con tanta fatica dalla donna: l'uomo che l'ha salvata chiamando i soccorsi e poi è sparito nel nulla, bambini dagli occhi di ghiaccio, misteriose uccisioni… Fatica a collegarli a quanto si vede nella foto che gli ha mostrato il collega: qualcosa di terribile, che supera ogni immaginazione.
In una lunga notte, fuori dalla clinica, sotto un cielo nero e gonfio di odio sta succedendo qualcosa. Ma cosa? Bisogna credere a quella donna per arrivare in tempo. 
Se sarà ancora possibile.
Wulf Dorn sarà a Tempo di Libri, venerdì 21 aprile, ore 17.30, Sala Georgia, Rho Fiera per incontrare i suoi lettori

Ma non finisce qui:
Wulf Dorn incontrerà i suoi lettori a cena, giovedì 20 aprile alle 20.30, Peck Italian Bar. Evento su prenotazione - info su IBS.IT
Un’occasione unica per incontrarlo trascorrendo una serata conviviale tra musica, chiacchiere e buon cibo.
Scoprite come partecipare: http://bit.ly/CenaconWulfDorn

"IL COLLEZIONISTA"

di Nora Roberts
Editore: Fanucci (TimeCrime)
Pubblicazione: 20 aprile 2017
512 pag.
Prezzo: 14,90 euro

CONTENUTO: 

Il lavoro di Lila Emerson consiste nel badare alle case altrui in assenza dei proprietari. Un’occupazione all’apparenza semplice e senza particolari implicazioni. Questo almeno è quello che ha sempre pensato fino al giorno in cui, guardando fuori dalla finestra, assiste a un omicidio: una giovane donna precipita nel vuoto, da un appartamento in cui verrà poi trovato il cadavere di un uomo, Oliver Archer. Le prove fanno da subito supporre che si tratti di un caso di omicidio-suicidio, ma Ashton Archer, fratello dell’uomo e noto pittore, è convinto dell’innocenza di Oliver, incapace, a suo dire, di commettere una tale atrocità. La sola persona che può aiutarlo nella ricerca della verità è Lila, unica testimone oculare, ma quello che nasce tra i due è qualcosa che va oltre una complicità investigativa. I loro destini si ritrovano così indissolubilmente legati in un gioco più pericoloso di quanto immaginassero, dove le dinamiche criminali s’intrecciano al traffico illegale di oggetti d’arte, in un mondo oscuro in cui la vita può valere meno di un cimelio.


AVETE IL LIBRO CHE FA PER VOI???