Noi siamo fatti della stessa sostanza dei sogni... W. Shakespeare

domenica 22 marzo 2020

Recensione: "MIGNOLINA"


"MIGNOLINA"

di Hans Christian Handersen 
Illustrazioni di Marco Mazzoni
Editore: Rizzoli
Pubblicazione: 1 ottobre  2019
64 pag.
Prezzo: 20,00 euro

CONTENUTO: 
Rospi, maggiolini, topi e talpe: tutti vogliono fermare Mignolina, la minuscola bambina appena sbocciata. Grazie a una rondine, lei sceglie la libertà. Un nuovo sguardo su una fiaba intramontabile, che è un inno alla diversità, al coraggio e alla capacità di cambiare.


RECENSIONE:

Sulla scia degli albi illustrati oggi vi parlerò di "Mignolina" di Hans Christian Andersen illustata da Marco Mazzoni, magari alcuni di voi la ricorderanno con il nome di Pollicina, forse non tra le favole più conosciute di questo autore, ma comunque uno dei classici della letteratura per l'infanzia.
Questo libro illustrato fa parte di una collana diretta dall'illustratore Benjamin Lacombe, di cui fanno parte anche "Le Avventure di Pinocchio" (illustrato da Justine Brax) e "Il Mago di Oz" (illustrato dallo stesso Lacombe, di cui vi parlerò a breve) entrambi editi da Rizzoli. Collana nata per reinterpretare appunto queste grandi opere, con illustrazioni di artisti contemporanei, giovani e scelti direttamente da Lacombe per le loro peculiarità nell'esprimere la loro arte e soprattutto in piena libertà di illustrare l'opera che più li rappresentasse.



E devo dire che il connubio di questa fiaba con Marco Mazzoni è perfetto, le sue tavole così delicate, anche se non letterarie, creano scene oniriche che racchiudono il fulcro della storia: una creature che nasce dai fiori, quindi profondamente legata ad essi, che deve affrontare delle situazioni che la porteranno inevitabilmente a delle scelte, facendola crescere e prendere consapevolezza di se.
Il suo lavoro, il suo tratto distintivo, sono disegni evocativi in cui la natura e il corpo umano si fondono, dando origine a immagini in cui chi guarda rischia di perdersi tra le infinite sfumature create con profonda maestria e immaginazione da una tecnica così semplice, come lo sono le matite colorate (tecnica che lo contraddistingue) eppure usate in maniera così complessa.
Conosciuto per le sue mostre in diverse gallerie, è molto apprezzato nel web anche se si tratta del suo primo libro illustrato.
Il finale alternativo e moderno, sottolinea come possa essere importante scoprire o riscoprire racconti sepolti nei nostri ricordi di bambino ma che oggi assumono tutt'altro valore e significato se letti con gli occhi di un adulto.
Per questo anche se si hanno delle vecchie edizioni, consiglio di acquistare queste piccole opere d'arte che non potranno che arricchire la nostra collezione.


Voto: 5 stelline



5 commenti: