Noi siamo fatti della stessa sostanza dei sogni... W. Shakespeare

sabato 7 maggio 2016

Romanzi impossibili da ignorare!!!

E siamo sempre punto e a capo ogni mio buon proposito di leggere e sfoltire la mia lista di titoli - ormai lunghissima - va a farsi benedire, perchè mi duole ammetterlo non riesco a resistere alle continue novità così interessanti che ogni settimana le nostre case editrici ci pubblicano.
Questa volta li vorrei praticamente tutti e subito, almeno quelli che vi propongo!
Spero che anche voi troviate qualche titolo di vostro gradimento.
Io purtroppo mi sono persa in queste trame che sempre di più mi attraggono come il miele per le api...


"LA LETTERA"

di Kathryn Hughes
Editore: Nord
Pubblicazione: 5 maggio 2016
352 pag.
Prezzo: 16,60 euro

CONTENUTO:

Nel passato di una donna è custodito il futuro di un’altra

Quanto può durare un ricordo? Tina se lo chiede ogni sabato, davanti ai vestiti usati che vende per beneficenza. E se lo chiede quando, in una vecchia giacca, trova una lettera che risale al settembre 1939. E che non è mai stata spedita. Chi saranno mai Chrissie, la destinataria, e Billy, l’uomo che nella lettera implora il suo perdono? Qual è la storia che li unisce? E che ne è stato di loro?

Inseguire quel ricordo ingiallito diventa ben presto per Tina una ragione di vita, l’unico modo per sfuggire a un marito violento e a un’esistenza annegata in un oceano di rimpianti. Con una passione e un coraggio che non sapeva neppure di avere, Tina inizia quindi a scavare nel passato, intrecciando ricordi arrossati dal sangue della guerra e confusi dalle nebbie del tempo. Inizia a lottare per cambiare. Per vivere, finalmente. Perché sa che aggrapparsi a quel ricordo significa non arrendersi, sfidare il destino, scommettere sulla propria felicità. E che non è mai troppo tardi per perdonare. Soprattutto se stessi.

Una storia che regala un crescendo di emozioni e in cui ogni donna si può identificare; un’autrice che sa raccontare con slancio e sincerità la forza dei sentimenti: ecco perché La lettera ha entusiasmato i lettori di tutto il mondo, diventando in brevissimo tempo un autentico bestseller e rimanendo nel cuore di chiunque abbia trovato, nella vita dei suoi personaggi, una scintilla della cosa più preziosa in assoluto: la speranza.


«Tina fece scivolare una mano nella tasca interna di quella vecchia giacca e ne estrasse una busta ingiallita. C'era l'indirizzo ed era affrancata, ma il francobollo non era timbrato. Per qualche ragione, la lettera non era mai stata spedita. Leggerla sarebbe stato indelicato, eppure lei non poteva buttarla. La aprì, cercando di non danneggiarla. Era datata 4 settembre 1939 e cominciava così:


"UN LIBRAIO MOLTO SPECIALE"

di Petra Hulsman
Editore: Piemme
Pubblicazione: 28 aprile 2016
372 pag.
Prezzo: 17,90 euro

CONTENUTO:

Ti è mai successo di innamorarti del tuo migliore amico? Ovviamente no: lui è quello con cui fai grasse risate mangiando schifezze davanti alla tv, o al massimo ti aiuta a soffiarti il naso quando il tuo fidanzato ti ha mollata e, magari contestualmente, hai perso il lavoro. Così la pensa Lena, cui entrambe le cose sono appena successe, e che con Ben – questo è certo – ha solo una solidissima amicizia. In cerca di lavoro dopo l’improvviso licenziamento, Lena non trova di meglio che un posto di commessa in una libreria di libri usati. Peccato che in quella libreria ci sia un problema: il libraio. Il vecchio Otto non solo è bizzoso e disfattista, ma sembra odiare tutto e tutti – i libri, i clienti, e forse il negozio stesso. Al massimo, sopporta i suoi gatti, che ogni tanto si addormentano su questo o quel bestseller. Eppure, pian piano Lena conoscerà meglio il suo strano datore di lavoro, e capirà che a volte dietro le apparenze si nascondono storie che spezzano il cuore. Non solo: mentre si abitua alla nuova vita da single, si ritroverà a cambiare alcune opinioni – sui libri, sugli uomini, e anche su Ben… chi ha detto che dev’essere solo l’amico con cui soffiarsi il naso? Una storia d’amore frizzante e divertente, ma anche piena di saggezza, per tutte le lettrici che amano i libri e… l’amore.

L'AUTRICE:

Classe 1976, è nata in una piccola città della Bassa Sassonia. Dopo aver interrotto gli studi di germanistica, si trasferisce ad Amburgo dove comincia a lavorare presso uno studio di avvocati. Un libraio molto speciale è il suo primo romanzo, diventato un successo del passaparola in Germania, in corso di traduzione in 15 paesi e in testa alle classifiche dello Spiegel. Petra è al lavoro sul secondo romanzo, che sarà di nuovo una commedia romantica.

"IL NASTRO COLOR LAVANDA"

di Heather Burch
Editore: AmazonCrossing
Pubblicazione: 19 aprile 2016
368 pag.
Prezzo: 9,90 euro

CONTENUTO:

Come può una pila di lettere d’amore scritte da un eroe della Seconda Guerra Mondiale, e rimaste nascoste per tanto tempo, ispirare una donna dal cuore spezzato a ricominciare ad amare?
Sconvolta da un brutto divorzio, Adrienne Carter lascia Chicago e si rifugia nel sole, nella sabbia e nella bellezza della Florida meridionale, buttandosi a capofitto nella ristrutturazione di una vecchia casa sulla spiaggia in stile vittoriano, ormai fatiscente. Subito dopo avere iniziato i lavori, scopre una scatola di latta nascosta in soffitta, che racchiude le commoventi lettere scritte da un paracadutista della Seconda Guerra Mondiale a una giovane donna, che aveva vissuto nella casa oltre mezzo secolo prima.
Le vecchie lettere, incredibilmente poetiche e romantiche, trascendono il tempo e suscitano in Adrienne una curiosità che la porta a ricercare il loro autore. William “Pops” Bryant è oggi un uomo anziano che abita in un paese vicino insieme a Will, il suo affascinante ma iperprotettivo nipote. Man mano che Adrienne comincia a svelare i segreti delle lettere, e dei Bryant, scopre di non essere ancora disposta a rinunciare del tutto all'amore.

L'AUTRICE:

Heather Burch scrive a tempo pieno e abita nel sud della Florida, in una casa sulla spiaggia. Il suo romanzo di esordio è stato pubblicato con gli onori della critica nel 2012 e ha ottenuto l’apprezzamento di USA Today, Booklist Magazine, Romantic Times e Publishers Weekly. Essendo l’unica donna della sua famiglia, Heather è affascinata dai rapporti che si instaurano tra gli uomini e soprattutto tra i soldati. L’essenza della sua scrittura è il racconto di storie indimenticabili di amore e di guerra, di impegno e di perdita. Storie che scaldano il cuore.



CHE NE PENSATE?!?!?!


6 commenti:

  1. Ciao! La lettera e Il nastro color lavanda mi ispirano moltissimo *-*

    RispondiElimina
  2. Il primo già lo conoscevo, ma gli altri due no!
    Il nastro color lavanda, soprattutto, sembra molto interessante, l'ho aggiunto subito alla mia (già infinita) wishlist! xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che le nostre wish list non si sfoltiranno mai ;)

      Elimina
  3. Ciao
    non conoscevo questi libri. La lettera e il nastro color lavanda dalla trama mi attirano. Una buona settimana. Oggi inizio la lettura del libro in valigia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Robby anche a te!!!! Buona lettura allora... ^_^

      Elimina