Noi siamo fatti della stessa sostanza dei sogni... W. Shakespeare

domenica 30 dicembre 2012

In Libreria: "NEVER SKY - Sotto un Cielo Selvaggio - Le Origini -" + "RECENSIONE"

Sull'onda del genere distopico che sembra ormai riscuotere molto successo, vi propongo un altro romanzo, primo capitolo di una trilogia molto apprezzata negli Stati Uniti e in Inghilterra, che e' stato pubblicato qui in Italia il 10 ottobre per la casa editrice Sonzogno, titolo originale "Under The Never Sky" della scrittrice Veronica Rossi - un nome decisamente di origini italiane - ma nata Rio de Janeiro, Brasile.
Paragonato alla trilogia "Hunger Games" verremo catapultati in un mondo dove la realta' virtuale si confonde con il mondo reale.
Aria vive nella cupola, circondata da una tecnologia molto futuristica, Perry vive fuori in una tribu', quasi come un selvaggio, entrambi sotto un cielo chiamato Etere.
Ma presto dovranno unire le loro forze  per poter sopravvivere...anche ai cannibali.


di
Veronica Rossi
Editore: Sonzogno
Pubblicazione: 17 ottobre 2012
384 pag. circa
Prezzo: 18,00 euro

UN EROE E UN’EROINA.

DUE MONDI DIVISI. 

UN INCUBO CHE POTREBBE ESSERE GIÀ IL NOSTRO DOMANI.

 DIVISI DA TUTTO, UNITI DAL DESTINO
CAMBIERANNO LE SORTI DEI LORO MONDI.

CONTENUTO:

Lo chiamano Never Sky, è un cielo violento, pervaso dall’Etere, sostanza che causa tempeste continue, morte, distruzione.
La vita sicura è possibile solo dentro l’enclave Reverie, un mondo barricato, una biosfera rarefatta e ipertecnologica dove ogni pericolo, persino malattie e invecchiamento, sembrano appartenere a un lontano passato. Fuori invece, dove domina l’Etere, non è dato avventurarsi, nessun abitante di Reverie oserebbe mai, perché la Fucina della Morte è una terra brutale e desolata, infestata da individui assetati di sangue.
La bella e giovane Aria vive a Reverie, è lì che lei e i suoi amici possono scegliere, istante dopo istante, di abitare infiniti mondi virtuali, dove provare emozioni e sensazioni di ogni tipo, come in un interminabile videogioco. Anche lei, al pari di tutti, teme l’ignoto che si trova oltre il confine del proprio eden. E quando verrà ingiustamente cacciata dalla sua società di eletti, si ritroverà sola e disperata nella Fucina della Morte, sotto un cielo feroce, in un incubo senza fine.
È come essersi risvegliata all’improvviso in un corpo che non riconosce, in balìa di un mondo popolato dai discendenti reietti dell’umanità che, dopo la Grande Catastrofe, non hanno trovato rifugio a Reverie. Solo quando il suo sguardo incrocia quello selvaggio di Perry, un giovane Outsider ribelle, Aria comincia a intuire che quel mondo forse contiene la vita che non ha mai vissuto, le sensazioni che le erano negate nel luogo asettico in cui era cresciuta. Ma anche la morte vera la minaccia da ogni dove. Presto lei e Perry, opposti in ogni cosa, scopriranno di custodire l’uno la chiave per la redenzione dell’altro. E per intraprendere la lunga e avventurosa strada che conduce a unire i destini di Reverie e della Fucina della Morte, fondendo l’ideale con il reale.

L'AUTRICE:

Veronica Rossi vive nel nord della California con il marito e due figli. Questo è il suo primo romanzo che inaugura una trilogia di genere, bestseller negli Stati Uniti e in Inghilterra, in corso di pubblicazione in 25 paesi e i cui diritti cinematografici sono stati opzionati dalla Warner Bros. 

Sito ufficiale: "qui"


COMMENTI:

“Dopo Hunger Games, un romanzo che cattura come un videogioco. Un tuffo in un mondo virtuale più vero di quello reale” 
Publishers Weekly

“Never Sky sorprenderà la vostra immaginazione e il vostro cuore”  

The Independent



LA TRILOGIA:


- Under The Never Sky (3 gennaio 2012) - Never Sky.Sotto un cielo selvaggio - Le origini -
- Through The Ever Night (USA - 8 gennaio 2013) 
- Into The Still Blue (USA - previsto per il 2014) 

BOOK TRAILER in inglese:


COVER ORIGINALI:





RECENSIONE:

Ultimamente sembra che abbia proprio un'ossessione per il genere distopico, ma i lettori ossessivi compulsivi sono cosi', quando sono presi da qualcosa e' difficile staccarsene; pero' stavolta ho trovato qualcosa che mi ha totalmente assorbita.

Non so se sia dipeso dall'idea stessa che sta alla base della storia: due realta' agli antipodi che coesistono nello stesso mondo, come se fossero separati da centinaia di anni di evoluzione nonostante il tempo e lo spazio sia lo stesso, o forse semplicemente perche' mi sembra un possibile futuro non molto lontano.

Sommersi da tecnologie in costante progresso, la lettura di questo romanzo risulta a dir poco affascinante, nessuna malattia, spostarsi a piacimento in realta' virtuali, scegliere e concepire figli perfetti; ma ovviamente tutto ha un prezzo, come si apprende man mano nel corso della lettura e soprattutto tutto questo non e' concesso a tutti.

Per quanto da un lato ci sono persone che vivono una vita completamente alterata dalla scienza, dall'altro troviamo persone divise in tribù che cacciano per restare in vita, che barattano donne in cambio di cibo, che possiedono doni (frutto dell'evoluzione) e addirittura altre che si cibano di esseri umani; ma entrambi devono sopravvivere ad un cielo chiamato Etere, che con le sue tempeste elettromagnetiche distrugge qualsiasi cosa entri in contatto con i fasci di luce.

Due concetti completamenti opposti che risultano il punto di forza dell'intero libro, e' difficile annoiarsi, c'e' un costante interesse a volerne sapere di piu', a conoscere questi due risvolti della stessa medaglia e capire come, inevitabilmente, entrambe le realtà abbiano bisogno l'una dell'altra.

Entrambi i protagonisti, apparentemente troppo diversi per poter anche solo tollerarsi, scopriranno di avere piu' cose in comune di quanto pensano, impareranno che diverso non e' necessariamente sbagliato e che i sentimenti vanno oltre le regole o i gruppi di appartenenza.

Un contesto che conquista ed una storia d'amore che si fa strada piano, trasmettendo emozioni a chi legge, fanno di questo primo capitolo un'appassionante lettura sul genere distopico, lasciandoti con il forte desiderio di voler subito scoprire il suo epilogo.


Voto: 4 stelline

4 commenti:

  1. Davvero un bellissimo libro!! letto anche io!! stupendo..
    complimenti per la recensione!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mary!!!
      Si anch'io l'ho apprezzato molto e dir la verita' vorrei subito leggere il secondo romanzo...

      Elimina
  2. Questi libro non lo conoscevo! Ci darò un'occhiata, lo inserisco in wishlist!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ami il genere distopico devi assolutamente leggerlo!

      Elimina