Noi siamo fatti della stessa sostanza dei sogni... W. Shakespeare

venerdì 16 novembre 2012

Libri & film: "Warm Bodies"



La stagione cinematografica dell'anno che verra' e' ricca di film tratti da libri young adult che hanno lasciato il segno. Quello di cui voglio parlarvi oggi e' "Warm Bodies" tratto dall'omino d libro di Isaac Marion (scrittore scoperto da Stephanie Meyer) che uscira' in contemporanea mondiale il 31 gennaio 2013, distribuito da Lucky Red, e' gia' annunciato come “film fenomeno” realizzato dai produttori di Twilight e atteso dai ragazzi di tutto il mondo. Interpreti del film sono una coppia di nuove star già amate dal pubblico “teen”, Nicholas Hoult (New Moon, X-Men – L’inizio e A Single Man) e Teresa Palmer (L’apprendista stregone, Sono il numero 4), affiancati da un cast di giovani promesse (da Dave Franco a Analeigh Tipton) e dal grande John Malkovich.


TRAILER in inglese:




 IL LIBRO:

Warm Bodies
Cover provvisoria, per l'uscita del film
 e' prevista una nuova edizione
di Isaac Marion

Fazi Editore / Collana: Lain
pp. 271 - euro 14,50

Divertente, dark, Warm Bodies esplora cosa accade quando il freddo cuore di uno zombie viene tentato dal calore dell'amore umano.
Romanzo d’esordio acclamato in America e nel Regno Unito, arriva in Italia Ia storia di uno zombie atipico, amato da autori come Stephenie Meyer, Josh Bazell e Audrey Niffenegger.


CONTENUTO:

R è un ragazzo in piena crisi esistenziale: è uno zombie. Non ha ricordi né identità, non gli batte più il cuore e non sente il sapore dei cibi, ma nutre molti sogni. La sua capacità di comunicare col mondo è ridotta a poche, stentate sillabe, ma dentro di lui sopravvive un intero universo di emozioni. Un giorno, mentre ne divora il cervello, R assaggia i ricordi di un ragazzo. Di lì a poco, per lui cambierà ogni cosa; intreccia una relazione con la ragazza della sua vittima, Julie, e sarà per lui un’esplosione di colori nel paesaggio grigio e monotono che lo circonda. Perché l’amore per lei lo trasformerà in un uomo (e in un morto) diverso, più combattivo e consapevole. Di qui avranno inizio una guerra feroce contro i suoi compagni d’un tempo e una rinascita dalle conseguenze inimmaginabili.

L'AUTORE:

Isaac Marion, nato nel 1981 in una remota cittadina dello Stato di Washington, vive da sempre a Seattle. Per sopravvivere ha svolto decine di lavori (per lo più improbabili) fino a quando un suo racconto, I Am a Zombie Filled with Love, non è diventato la short story più cliccata d’America dando vita al progetto di Warm Bodies. Personaggio eclettico, Marion è pittore e musicista per passione.
Il suo sito è www.burninbuiliding.com

RECENSIONE:

Questo libro sia guardando la cover che leggendone la  trama potremmo classificarlo come un horror ed io sono un'appassionata di questo  genere, ma in tutta onestà e' la prima volta che mi capita di conoscere  la storia dal punto di vista dello zombie, che in questo caso e' il protagonista: R - e' cosi' che si chiama - non ricordandosi il suo nome completo e tutto cio' che riguarda la sua vita da "vivo".

Una storia unica nel suo genere, narrata con un'incredibile sensibilita', dove la situazione apocalittica in cui il mondo e' sprofondato e' messa in secondo piano lasciando spazio alla sorprendente, quanto inconsueta condizione di R di  di formulare pensieri e addirittura di provare sentimenti, pur rimanendo coerente con la suo status di "Morto".

Perché' questo zombie senza eta' con una parvenza ancora umana, senza un'apparente motivo, si ritrova col forte desiderio di dover proteggere ad ogni costo, una ragazza ancora "Viva"; primo grande passo verso il "cambiamento".

Un romanzo sulle seconde possibilita', sulla forza della speranza che puo' cambiare il mondo, ma anche sull'inquietante realta' della natura umana, che inevitabilmente e' portata a distruggere tutto cio' che la circonda, perdendo di vista il valore fondamentale della vita.

Un romanzo che vale la pena di essere letto,  sia per chi ha voglia di lasciarsi travolgere dalle emozioni e sia per chi ha semplicemente voglia di leggere qualcosa di diverso!


Voto: 4 stelline e 1/2

3 commenti:

  1. ho visto il trailer,sembra fatto molto bene. Lo andrò a vedere!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  2. Anch'io! Il libro mi e' piaciuto cosi' tanto...

    RispondiElimina