Noi siamo fatti della stessa sostanza dei sogni... W. Shakespeare

lunedì 25 marzo 2013

In Libreria: "SHADOWHUNTERS. Citta' delle Anime Perdute" + "Recensione"

Il 16 ottobre scorso e' uscito in libreria il quinto capitolo della serie urban fantasy "The Mortal Instruments" di Cassandra Claresempre edito dalla casa editrice Mondadori collana Chrysalide.
Non so voi ma io lo attendevo con ansia, seguo questa serie sin dall'inizio, ed ogni nuovo romanzo e' sempre stato all'altezza delle mie aspettative, sottolineando  l'indiscussa bravura di questa scrittrice nel saper costruire dei mondi a cui e' difficile  staccarsi e confermando la tesi che: "Cassandra Clare non delude mai!".

di
Cassandra Clare
Editore: Mondadori
Collana Chrysalide
Pubblicazione: 16 ottobre 2012
552 pag. circa
Prezzo: 17,00 euro

Puo' cio' che e' perduto essere recuperato?
Quale prezzo e' troppo alto da pagare per l'Amore?
Di chi ci si puo' fidare quando il peccato e la salvezza si scontrano?

Amore. Sangue. Tradimento. Vendetta

Le tenebre sembrano scendere sugli Shadowhunters 
nel nuovo straziante libro di Cassandra Clare.

CONTENUTO:

Lilith, madre di tutti i demoni, è stata distrutta ma quando gli Shadowhunters arrivano a liberare Jace, che lei teneva prigioniero, scoprono che è scomparso, ed è sparito anche il figlio di Valentine, Sebastian. Un figlio determinato a riuscire dove il padre ha fallito e pronto a tutto per annientare gli Shadowhunters. Ben presto, Clary ritrova Jace ma scopre che non è più la persona di cui si era innamorata: in punto di morte Lilith lo ha legato per sempre a Sebastian, rendendolo un fedele servitore di Valentine. Purtroppo non è possibile uccidere uno, senza ferire anche l’altro. A chi spetterà il compito di preservare il futuro degli Shadowhunters, ora che Clary sprofonda in un’oscura furia che mira a scongiurare a ogni costo la morte di Jace? 


"— Io per te farei quasi tutto. Per te morirei. E lo sai. Ma uccidere un’altra persona, un innocente? E se fossero molte vite innocenti? O magari il mondo intero? È davvero amore, questo?


L’amore non è morale o immorale. È amore e basta."

L'AUTRICE:

Cassandra Clare è nata a Teheran e ha vissuto i primi anni della sua vita in giro per il mondo con la famiglia. Dopo aver lavorato come giornalista tra Los Angeles e New York, ora si è fermata a Brooklyn, dove scrive i suoi libri nei caffé e nei ristoranti perché a casa si distrae.






LA SERIE "THE MORTAL INSTRUMENTS":

"City of Bones"  -  "Shadowhunters - Città di ossa" scheda
"City of Ashes"  -  "Shadowhunters - Città di cenere" scheda
- "City of Glass"  -   "Shadowhunters - Città di vetro" scheda
- "City of Fallen Angels"  -  "Shadowhunters - Citta' degli angeli caduti" post dedicato
- "City of Lost Souls" (USA maggio 2012) - "Shadowhunters - Citta' delle Anime Perdute" (16/10/12)
- "City of Heavenly Fire" (USA settembre 2014) - inedito

RECENSIONE:

Una saga che ha conquistato milioni di lettori, che presto sarà un film e che inevitabilmente porta un certo scompiglio ad ogni nuova uscita in libreria.

Ma cosa rende speciale questi romanzi? A mio avviso un concentrato di generi differenti che, mescolati alla perfezione, incontrano l'approvazione dei lettori più esigenti.

La giusta dose di fantasy in scenari urbani esistenti e non, l'avventura, personaggi unici e ovviamente un po' di romanticismo fanno la differenza da ciò che è ordinario a ciò che crea invece assuefazione.

Ovviamente io rientro nella categoria dei lettori drogati, avendo seguito tutta la serie con un certo accanimento, ed è forse proprio per questo che mi permetto, questa volta, di alzare dei dubbi.

La scrittura è indubbiamente la stessa, firma indiscussa di una scrittrice di talento, ma qualcosa nel filo narrativo e' cambiato, qualcosa in quella ricetta perfetta ha subito delle variazioni.

Ho sempre apprezzato nei romanzi di Cassandra Clare l'elemento dominante ovvero il  genere Urban Fantasy, ma ne "Città delle Anime Perdute" questo fattore perde un po' del suo spessore lasciando più spazio al romance, non che non sia gradito, ma non è questo che  noi fan della serie Shadowhunters cerchiamo: amiamo l'azione, la magia, i colpi di scena e...si anche la storia d'amore - chi di noi non tifa almeno un pochino, per Jace e Clary?- ma oltre cinquecento pagine per lo più su questo...mi sembra un po' eccessivo!

Dunque, per la prima volta, non ho potuto attribuire il mio pieno consenso a questo romanzo, ma ciò non toglie che la lettura sia stata comunque molto piacevole e che attenderò con ansia il sequel "City of Heavenly Fire"!


Voto: 3 stelline e 1/2


4 commenti:

  1. Il 16 ottobre è troppo lontano!!non si può anticipare???
    mi sono innamorata di questa saga!!
    ho iniziato da poco questa saga!!dovevo iniziarla da prima!!
    chissà cosa accadrà in questo libro!!
    se riusciranno Jace e Clary a stare insieme!!
    la cover italiana è bruttissima!!
    io non capisco perchè non lasciano le cover originali quando sono cosi belle!!!

    RispondiElimina
  2. A volte anch'io non capisco queste decisioni editoriali...l'unica cosa che si puo' dire e' che si riscontra una certe continuita' logica nelle varie cover.
    Buona domenica Mary!

    RispondiElimina
  3. anke io nn vedo l'ora k inizi e sn daccordo cn Mary xk ankio avrei voluto iniziare prima questa saga di cui mi sn innamorata follemente e nn vedo l'ora di sapere cs accadrà a Jace e a Clary... spero stiano insieme, sn fatti x stare insieme... inizio il conto alla rovescia, auguratemi buona fortuna !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona fortuna Cassie e...Benvenuta nel mio blog!!!

      Elimina