Noi siamo fatti della stessa sostanza dei sogni... W. Shakespeare

mercoledì 23 gennaio 2013

Anteprima: "MEMORIA"


Circa sette mesi fa ho avuto la possibilita' di poter immergermi in un libro affascinante sulla teoria dei multiversi, ho potuto conoscere la storia di Alex e Jenny nelle loro realta' parallele, grazie alla fervida immaginazione dello scrittore Leonardo Patrignani che con il suo romanzo  "Multiversum" -  recensione qui - mi ha trascinato in un viaggio lungo un sogno.

E quindi non posso che essere entusiasta dell'uscita di "Memoria" l'atteso seguito, previsto per il 19 febbraio 2013.

di
Leonardo Patrignani
Editore: Mondadori
Pubblicazione: 19 febbraio 2012
333 pag.
Prezzo: 16,00 euro

"La realtà attorno a noi è 
solo una delle infinite facce del dado"

PROLOGO:
Era il cielo di sempre.
Erano i volti di sempre.
Era il rifugio sotterraneo, il tunnel scavato nel muro per tornare a vedere la luce, il silenzio prima della traccia nascosta alla fine del disco. Un dove, in un mondo in cui non esisteva più alcun luogo. Un quando, in una realtà senza futuro. Era il jolly spuntato dal mazzo nel momento critico della partita.
Ma per il momento, non era nient’altro che una gabbia. Un’illusione della mente. Per quanto realistica, credibile, vera.
Autentica come il soffio del vento che si levava dal lungomare di Barcellona in quel pomeriggio d’inverno, trascinando ovunque volantini rossi e blu in una danza senza coreografia.
Sincera come quel sentimento che intrecciava i destini di Alex e Jenny e che li aveva portati fino a lì. Fuori dall’incubo. Dentro una nuova prigione.
L’asteroide aveva cancellato la vita sulla Terra, questo lo ricordavano bene. In ogni possibile dimensione parallela, in ogni angolo del Multiverso. Ma loro lo sapevano, forse lo avevano sempre saputo: La nostra mente è la chiave. Nell’istante in cui l’Apocalisse aveva decretato la fine della corsa, i loro occhi si erano spenti. Come quelli di qualsiasi altro abitante del pianeta.
Ma gli occhi del corpo non sono le uniche finestre aperte sulla realtà.
Il disco era finito? O i secondi continuavano a scorrere nel silenzio, in attesa di un nuovo inizio? Alex e Jenny non sapevano dire dove si trovassero. Erano salvi, ma allo stesso tempo erano morti. Per quel che ne sapevano, stavano vagando in un luogo di ricordi, prigionieri di un frammento mentale, di un’eco della catastrofe, mentre il mondo vero era un deserto di cenere. E allora, in realtà, qual era il mondo vero? E chi erano loro? Cosa era sopravvissuto e cosa terminato per sempre?
La carrozzella di Marco era spuntata solo pochi secondi prima dal fondo della strada. Lui si era avvicinato, e di fronte agli occhi increduli di Alex e Jenny aveva pronunciato una semplice frase e riaperto la partita.
«Forza, ragazzi. Usciamo da questa gabbia.»
Poi si era alzato in piedi. In piedi, sulle proprie gambe.
E aveva sorriso.
Benvenuti in Memoria.
Il luogo dove l’unico scenario possibile è il ricordo. L’interminabile silenzio tra la fine del disco e l’inizio della traccia nascosta.
 CONTENUTO:
"Forza, usciamo da questa gabbia." La frase pronunciata da Marco, con cui si conclude il primo romanzo, è il punto di partenza del secondo capitolo della Multiversum Saga. Alex, Jenny e Marco si trovano in Memoria, luogo esclusivamente mentale nel quale vedono solo ciò che ricordano. Mentre i secoli trascorrono dopo la fine del loro mondo, una nuova era è cominciata sul pianeta Terra. Sarà Jenny a svegliarsi per prima, in una cabina a bordo di un sottomarino, in una realtà di nuovo fisica. La voce di Alex suona ancora nella sua testa ma lui non è con lei. Solo ritrovandolo potrà cercare una via d'uscita da quell'ennesima trappola. Sempre se è vero che nelle infinite biforcazioni del Multiverso esiste una strada alternativa...
L'AUTORE:

Figlio del violista Luciano Patrignani e della giornalista/scrittrice Maria Consolata Corti (in arte Vittoria Haziel), cresce tra Torino, Roma e Milano, dove consegue il diploma al Liceo Classico G. Parini. Nel 1999 fonda la heavy metal band Beholder con lo pseudonimo di Patrick Wire. E' cantante e principale autore del gruppo. Tra il 2001 e il 2004 la band pubblica 3 dischi per Dragonheart Records. Dopo lo split, Leonardo studia recitazione e doppiaggio. Diventa doppiatore professionista e presta la voce per il film statunitense Matrimonio per sbaglio nonché per svariate trasmissioni televisive, spot e videogiochi (Call of Duty, Assassin's Creed e altri).
"Multiversum" e' il suo romanzo d'esordio, un urban fantasy ambientato nelle infinite dimensioni parallele della nostra vita.

Sito ufficiale: "qui"

BOOK TRAILER:

2 commenti:

  1. Oh no io devo ancora leggere il primo! devo affrettarmi a comprarlo ;) la cover del seguito è ancora più bella della prima! :)

    http://tt1altromondo.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Nena...assolutamente...un libro che consiglio di leggere!

      Elimina